Angelo Marra

Avvocato del Foro di Reggio Calabria, iscritto all’albo dal 2006.

Laureato nel 2003 in Giurisprudenza all’Università di Reggio Calabria con lode e dignità di stampa con una tesi in Diritto Privato dal titolo “La firma digitale e il documento informatico: un primo tentativo di armonizzare le norme”. 

Nel 2006 è stato visiting research fellow per un trimestre presso il Centre for Disability Studies e il Department of Law della University of Leeds (UK).

Nel 2007 ha conseguito all’Università di Reggio Calabria il titolo di Dottore di Ricerca in Diritto Civile con tesi dal titolo “Espletamento delle funzioni quotidiane, mancanza di autonomia del disabile fisico ed interventi di sostegno”. 

 Nel 2010 ha frequentato i corsi di Disability Rights and Law e Discrimination Law del Master in  Diritti Umani e del Master in Disability Studies entrambi della University of Leeds, UK.

Dal 2009 al 2010 ha svolto una Ricerca Post-Dottorato (12 mesi) di diritto comparato sulla legislazione antidiscriminatoria in Italia e nel Regno Unito presso la School of Law della University of Leeds.

 Dal  2012 al 2013 è stato Ricercatore per il Progetto DYS “Disability Studies e Tutela della Persona” (Università di Catanzaro) nel contesto del quale ha prodotto pubblicazioni ed organizzato il Convegno Internazionale sui Disability Studies ospitato dall’Università di Catanzaro.

Dal 2013 al 2015 è  stato Assegnista di Ricerca dell’Università di Catanzaro e ha  lavorato al progetto “La ragionevolezza come criterio di decisione in questioni controverse di bioetica”. Nel contesto della stessa ricerca è  stato Associate Researcher della University of York, Regno Unito.

Presso l’Università di Pavia ha partecipato alla Summer School su Cooperation&Development  con focus sulla Cooperazione Internazionale, lo sviluppo sostenibile, le ONG, il drafting e la gestione di progetti.

Ha frequentato i corsi di alta formazione della Direkta di Diritto Civile, Diritto Amministrativo, Diritto Penale e Diritto Tributario.

Attento  da sempre a prospettive internazionali, ha una fluente capacità comunicativa (sia orale che per iscritto) in lingua inglese ed è interessato ad apprendere lingue straniere ( ha una conoscenza base di tedesco e francese).

Sin dagli inizi si interessa dei rapporti tra diritto e nuove tecnologie, informatica e crittografia, cercando di coltivare un approccio trasversale ai fenomeni ed attento alle innovazioni.

Si occupa soprattutto di diritto antidiscriminatorio, diritto civile ed amministrativo, di diritti umani,  didattica inclusiva rivolta alle persone disabili e diritto della disabilità in generale.                     

Con Studio in Reggio Calabria, ha patrocinato anche nei fori di Bologna, Roma e Pavia.

TEL  0965 18.16.757

E-MAIL [email protected]